Menu principale:

Archivo Kemi Associazione di Studi Simbolici ed Alchemici


Vai ai contenuti

Hatshepsut 2

Finestra sull'EGITTO


Sezione FOTO
TEMPIO DI HATSHEPSUT


Incamminandoci per il primo scalone continuiamo ad osservare la sequenza di eventi che caratterizzano tutto il percorso lungo l'asse est ovest della struttura. Circa a metà della salita, inizia a ricomparire il terzo e più alto livello del tempio.

Giunti sull’ampio terrazzo che sovrasta il primo livello appare in tutta la sua vastità lo spiazzo che ospita, lateralmente al secondo livello, anche le due cappelle di Hator a sud ed Anubi a nord. Il primo livello essendo più in basso non sarà più visibile.

Volendo ancora salire si affronta il secondo scalone al termine del quale è visibile l’imponente porticato i cui pilastri raffigurano la regina Hatshepsut in posizione Osiriaca. Solo giunti a questo livello si potra’ attraversare la cortina muraria del terzo livello per accedere al cortile interno del tempio, un luogo sacro e nascosto invisibile dall’esterno.





Il cortile interno presenta verso sud (a sinistra nell’immagine) la cappella dedicata a RA mentre a nord troviamo la cappella dedicata agli antenati divenuti stelle imperiture. Al centro, di fronte a chi accede al cortile, vi è il “Sancta Sanctorum” della Regina scavato direttamente nella viva roccia della montagna.

Ingresso della cappella della regina Hatshepsut scavata dentro il fianco della montagna.


1 | 2 | 3 | 4 | Next »


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu